Trapianto di capelli su pazienti con HIV non rilevabile.

Trapianto di capelli su pazienti con HIV non rilevabile.

Trapianto di capelli su pazienti con HIV non rilevabile.

E’ possibile eseguire l’intervento su pazienti con HIV non rilevabile?

In REGENE MEDICAL GROUP siamo orgogliosi di annunciare che abbiamo avviato un team specializzato e altamente qualificato nelle operazioni di trapianto di capelli in pazienti con HIV non rilevabile (non trasmissibile)

Le operazioni di trapianto di capelli possono essere eseguite su pazienti con HIV, ma sempre in condizioni strettamente controllate. La procedura si svolge in una sala operatoria specializzata, riservata esclusivamente ai pazienti con HIV non rilevabile. Successivamente, la sala operatoria verrà sterilizzata con agenti disinfettanti e attraverso una pulizia specifica.

Nel nostro ospedale abbiamo un team specializzato in malattie infettive che sarà a completa disposizione del paziente prima dell’intervento. In particolare sarà verificato, tra gli altri aspetti, che l'HIV non sia rilevabile e che le condizioni del paziente siano adeguate per sottoporsi alla procedura.

In REGENE MEDICAL GROUP ci prendiamo cura dei nostri pazienti, della loro salute e del loro benessere. Per questo chiediamo tutte le informazioni sulle possibili patologie prima di eseguire l'intervento, in modo che tutti i nostri pazienti ricevano il trattamento più appropriato e ottengano i migliori risultati possibili.

Tutti hanno diritto di ricevere cure mediche. La nostra filosofia è quella di non lasciare nessun paziente senza cure, per questo motivo, il nostro team medico ha deciso di creare uno staff specializzato e altamente qualificato con una vasta esperienza nelle operazioni di trapianto di capelli per pazienti con HIV.


Posso sottopormi a un trapianto di capelli se ho l'HIV attivo?

Purtroppo questo non è possibile, poiché un paziente con HIV attivo o non trattato ha un sistema immunitario più debole. Se l'operazione venisse eseguita in questi casi, sarebbe molto pericoloso per il paziente in quanto aumenterebbe il rischio di infezione dopo l'operazione. Inoltre, se si dovesse verificare un'infezione nell'area trapiantata dopo l'operazione, i follicoli potrebbero morire e l'operazione fallirebbe.

Se desideri maggiori informazioni non esitare a contattarci e risponderemo a tutte le tue domande.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

INFO ITALIA

INFO ITALIA

Telefono
RECAPITO TELEFONICO | +39 391 796 8129

INFO SPAGNA

INFO SPAGNA

Telefono
RECAPITO TELEFONICO | +34 602 680 652

INFO FRANCIA

INFO FRANCIA

Telefono
RECAPITO TELEFONICO | +34 602 680 652